La follicolite

La follicolite è un’infiammazione del follicolo pilifero e può interessare soltanto lo sbocco del follicolo o anche la parte profonda, a volte colpisce anche i tessuti circostanti.

Può essere un problema fastidioso talvolta imbarazzante, perché può esserci oltre che irritazione della parte anche del dolore lieve e del prurito a causa di una pustola o rigonfiamento intorno a un follicolo. Nei casi più gravi è possibile che degeneri in foruncolosi che porta alla formazione di macchie o cicatrici.

Le cause che sono dietro alla follicolite non sono sempre molto facili da identificare, potrebbe essere provocata da virus, batteri o funghi. La forma più diffusa è quella provocata dallo staphylococcus aereus.
Alcuni possibili cause o fattori scatenanti per la follicolite possono essere rasatura, dermatosi, sudorazione eccessiva, lesioni cutanee, occlusione dei follicoli piliferi, immunodepressione, punture di insetto o diabete.

Questa patologia può interessare diverse zone del corpo, esclusi palmi delle mani e piante dei piedi. Sono frequenti le follicoliti sul volto, nello specifico la zona della barba negli uomini, tra le zone più colpite ci sono poi le braccia, le ascelle, le gambe, la nuca e i glutei.

Se vi stesse chiedendo se tale patologia sia una cosa contagiosa, vi dico subito che generalmente non lo è, ma non si può escludere completamente la possibilità, se questa ad esempio fosse di tipo batterico non sarebbe comunque saggio scambiarsi asciugamani, rasoi, lamette ecc.

Una strategia valida al cento per cento per prevenire questo inestetismo non c’è ma qualche consiglio per gli uomini potrebbe essere quello di evitare per esempio di radersi in maniera aggressiva preferendo il rasoio elettrico a quello con la lametta. Oppure bagnare la pelle del viso in maniera preventiva con un asciugamano bagnato con acqua calda in modo da ammorbidire la pelle e i peli, inoltre è bene ricordarsi di non radersi mai contropelo e applicare subito dopo la rasatura un gel astringente e lenitivo.

Mentre possiamo dire che per altre zone del corpo sarebbe bene non grattarsi ed evitare indumenti troppo stretti o ruvidi, affinché non ci sia attrito, almeno per quanto possibile.

Solitamente in pochi giorni questo inestetismo tende a migliorare, ma se invece sembra diffondersi è consigliabile andare dal medico o da un dermatologo

Marlyn

1 commento su “La follicolite”

  1. Interessantissimo. Ricordo che mio padre ha il rasoio elettrico, rigorosamente BROWN 😄, proprio perché temeva l’insorgere di infezioni, avendo il viso delicato. Io ci scherzavo un po’su, dicendogli che fosse vanitoso, ma lui mi ha sempre insegnato che la cura di sé stessi è fondamentale. Grazie, Marlyn, come sempre.🥰🥰🥰

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

EN IT ES